Una storia di successo.

2016

Bauknecht esplora nuove strade nel settore della comunicazione e festeggia la sua presenza alla Swissbau come un Housewarming Party tra amici. L'allestimento di Bauknecht viene premiato con l’oro in occasione dello Xaver Award come Best Event Project. Poco più tardi la nuova straordinaria immagine del marchio vince il bronzo al Designers’ Saturday nella categoria Exhibitor "XL".

 

2014

Le innovazioni Bauknecht convincono non solo attraverso la loro funzionalità e qualità ma anche in termini di design. Ciò è testimoniato da numerosi riconoscimenti assegnati al marchio. Tra gli altri, Bauknecht ha convinto anche i membri della giuria dell’ambito premio tedesco dei consumatori «KüchenInnovation des Jahres 2014» («Innovazione in cucina dell’anno 2014»). L’azienda Bauknecht si è, inoltre, aggiudicata il Plus X Award come miglior marchio di design del 2013/2014.

 

2013

Le innovazioni hanno una lunga tradizione in casa Bauknecht. Da oltre 90 anni, l’azienda soddisfa i desideri dei clienti con una straordinaria qualità, una tecnologia all'avanguardia e un design di classe. Ora la rinomata azienda si presenta con un nuovo slogan: "Bauknecht. Mehr als Technik". Il cuore della nuova immagine del marchio è la capacità, dimostrata sin dagli inizi, di abbinare nuove scoperte tecnologiche a quel tocco in più che permette ai clienti di essere orgogliosi degli apparecchi Bauknecht e di sentirsi capiti.

 

2012

Bauknecht Svizzera, con sede centrale a Lenzburg, è stata fondata nel 1952. Dal 1991, Bauknecht appartiene al Gruppo industriale Whirlpool, il maggiore produttore mondiale di elettrodomestici. Nel 2012 l’azienda ha festeggiato i suoi 60 anni di attività in Svizzera.

 

2004

Dal 2004 lo slogan dell'azienda Bauknecht è "Vivere oggi". Uno slogan che combina lo spirito fondazionale di Gottlieb Bauknecht con i moderni desideri dei clienti per uno stile di vita sano, rispettoso dell'ambiente e confortevole.

 

1991

Rilevamento da parte della Whirlpool delle quote ancora appartenenti alla Philips. In questo modo la Bauknecht diventa un'affiliata al 100% della Whirlpool Corporation.

 

1990

Negli anni '90 la cucina è diventata sempre più il centro della propria casa. Non solo un posto per cucinare, ma il fulcro attorno a cui ruota la vita di famiglia. Con ulteriori innovazioni la Bauknecht ha fatto in modo che la cucina restasse il locale più vitale di tutta la casa.

 

1989

Inizio di una joint venture fra Whirlpool e Philips. Simultaneamente nasce la sede centrale europea a Comerio, Italia.

 

1980

Per la Bauknecht gli anni '80 rappresentano un svolta importante nella sua storia. Il vecchio slogan è stato sostituito, perché le donne emancipate non volevano più identificarsi con il messaggio. Ulteriori innovazioni, come il primo forno a microonde e la cucina per singles, hanno fatto però in modo che la Bauknecht restasse comunque uno dei marchi tedeschi più apprezzati.

 

1964

Nel 1964 l'azienda dimostra quanto sia vero lo slogan "Bauknecht sa quello che desiderano le donne" con la commercializzazione della prima lavastoviglie automatica, facilitando così notevolmente i lavori di casa a innumerevoli persone. Un motivo per rallegrarsi, e non solo per le signore.

 

1954

"Bauknecht sa quello che desiderano le donne". Questa affermazione sarebbe divenuta uno degli slogan pubblicitari più famosi della storia tedesca. Lo aveva inventato Walter Rübsam nel 1954, allora massimo responsabile del settore degli elettrodomestici.

 

1952

Fondazione della Bauknecht Svizzera con sede ad Hallwil e Horw.

 

1948

Nel 1948 Bauknecht scopre le economie domestiche come campo di impiego per i suoi motori elettrici. Il primo prodotto Bauknecht per la casa fu l'"Allfix" – un mescolatore elettrico.

 

1919

...qui a Tailfingen nel 1919 Gottlob Bauknecht posò la prima pietra del successo, aprendo una piccola officina e specializzandosi nella costruzione di motori elettrici. Inventore e ingegnere, si era prefisso lo scopo di facilitare con le proprie macchine l'esecuzione dei lavori manuali, allora molto pesanti. Allora non sospettava certo che questa idea fondazionale fosse la spinta che muove ancora oggi l'azienda.

Impressioni di un tempo